Imposta di soggiorno in ville, appartamenti e alloggi di genere

Sono soggetti passivi dell'imposta di soggiorno tutte i proprietari/usufruttuari che occupano temporaneamente a scopo turistico le loro ville, appartamenti o alloggi di genere e che non risultano iscritti nell'anagrafe.

Questa tassa è composta da una quota base riferita a una categoria e una quota aggiuntiva per categoria e metro quadrato di superficie utile.

La dichiarazione deve essere presentata entro il 31 dicembre dell'anno in cui sono state effettuate le modificazioni strutturali.

Tariffe

1ª categoria
quota base
108,26 Euro
quota aggiuntivada 0 a 80 m²0,387 Euro/m²
da 0 a 150 m²
0,542 Euro/m²
da 0 superiore a 150 m²
0,775 Euro/m²

 

2ª categoria
quota base
61,97 Euro
quota aggiuntivada 0 a 80 m²0,310 Euro/m²
da 0 a 150 m²
0,465 Euro/m²
da 0 superiore a 150 m²
0,620 Euro/m²

 

3ª categoria
quota base
30,99 Euro
quota aggiuntivada 0 a 80 m²0,232 Euro/m²
da 0 a 150 m²
0,387 Euro/m²
da 0 superiore a 150 m²
0,542 Euro/m²

 

4ª categoria
quota base
23,24 Euro
quota aggiuntivada 0 a 80 m²0,194 Euro/m²
da 0 a 150 m²
0,310 Euro/m²
da 0 superiore a 150 m²
0,465 Euro/m²

 

Leggi:

D.P.G.R. 20.10.1988 n. 29/L e succ. mod.

Regolamento di esecuzione approvato con D.P.G.R. 24.06.1983, n. 4/L


Competente

Modulistica

ITA